....Stadio e Gruppi Elettrogeni: nessuno vede il calcio di rigore!..STADIUM AND GENERATING SETS: NO ONE SEES THE PENALTY KICK!....

....

Durante un evento sportivo il blackout è qualcosa di estremamente dannoso e potenzialmente pericoloso.

Lo scorso Maggio siamo stati coinvolti nella fornitura di un gruppo elettrogeno da 1600kVA per uno Stadio in Qatar. 

Per l’occasione ho avuto modo di interfacciarmi direttamente con la FIFA per ottenere informazioni in merito alle specificità richieste per l’utilizzo durante eventi FIFA.

FIFA introduce l’argomento in maniera molto chiara:

“Il ritardo o la cancellazione di un evento dovuto alla mancanza di energia elettrica è inaccettabile.”

..

During a sport event blackout is something extremely harmful and potentially dangerous.

Last May we were involved in supplying a 1600 kVA generator for a Qatar Stadium. 

For the occasion I was able to interface directly with FIFA to get information about the specificities required for the use of a generator during FIFA events.

FIFA introduces the subject in a very clear way:

"The delay or cancellation of an event due to the lack of electrical power is unacceptable."

....

224727265-ffaf66a6-8aea-4a17-9133-471c6476a7b5.jpg

....

Una buona  valutazione dell'affidabilità della fonte principale è utile al progettista per determinare la capacità e la dimensionare tutti gli elementi di backup energetico.

Abbiamo quindi voluto analizzare i requisiti FIFA e delineare possibili soluzioni, ecco il risultato:

E’ la stessa FIFA a suggerire una tabella.

..

A careful evaluation of the reliability of the main source is useful to the designer to determine capacity and size of all the  backup equipment.

We therefore wanted to analyze FIFA requirements and outline possible solutions, here is the result:

It is  FIFA   itself who  suggested this table.

....

services.png

....

Soluzioni pratiche per un Sistema di Backup in uno Stadio

La prima soluzione vede la linea elettrica principale disposta in due sorgenti, una preferenziale ed una di riserva (diagramma a). 

..

Practical solutions for a Backup System in a stadium

The first solution represents the main power line disposed in two sources, a preferred and an alternate one (diagram a). 

....

 Diagram A

Diagram A

....

Nella seconda soluzione entrambe le linee sono in uso e possono eventualmente configurarsi come principale e di riserva con l’ausilio di commutatori manuali o automatici. (diagramma b).

..

In the second solution both utility services are in use and can optionally be configured as main and reserve with the help of manual or automatic switches. (Diagram b).

....

 Diagram B

Diagram B

....

In caso di mancanza Rete, il generatore di emergenza dovrebbe avviarsi immediatamente, tuttavia i secondi necessari all’avvio del Diesel ed alla commutazione e presa di caricocostituiscono un ritardo, di conseguenza, ilback-up deve considerare ed includere una certa autonomia mentre il generatore si avvia, in quanto l'illuminazione di campo, che è tipicamente di tipo a scarica ad alta intensità (HID), una volta spenta richiede diversi minuti per riavviarsi e l'evento sarebbe interrotto.

Questo lasso di tempopuò essere coperto in diversi modi, inclusi generatori speciali (UPS rotanti) e sistemi di continuità (UPS).

FIFA stabilisce un chiaro requisito di autonomia in merito alla quantità di back-up, che dovrebbe avere la capacità di operare per un minimo di tre ore durante un interruzione.

Uno stadio è considerato un sistema “high availability “ovvero un sistema che è continuamente operativo per un lungo periodo di tempo.

La misura dell'affidabilità di un sistema come quello di uno stadio può essere espressa riferendosi ad una percentuale idealmente pari al 100% dell’utilizzo .

La percentuale di utilizzo massima del sistema detta "five nines" o 99,99%,  implica un tempo di inattività di soli cinque minuti all’anno.

Durante una stagione, uno stadio sperimenterà di sicuro ben oltre fermi di cinque minuti per le attività di riparazione e manutenzione. Tuttavia, i tempi di inattività durante un evento devono essere zero per alcune apparecchiature per evitare qualsiasi interruzione. Ciò richiederebbe una potenza di continuità assoluta.

Altre apparecchiature potrebbero tollerare il tempo di avvio del gruppo elettrogeno (circa dieci secondi) e alcune parti dello Stadio potrebbero tollerare ancora di più.

Ecco quindi che la classificazione dei tipi di carichi dovrebbe essere considerata per determinare la quantità di capacità e dimensione delle unità ridondanti dei generatori di back-up e del sistema UPS.

Di seguito troviamo quella che potrebbe essere una ripartizione delle utenze secondo una classificazione per priorità:

Sicurezza (generatore disponibile in 10 secondi)

- pompa antincendio

- allarme antincendio e sistema di rilevamento

- sistemi di sfiato del fumo

- ascensori dedicati alla prevenzione incendi

- illuminazione eventuale reparto medico

Evento e Sicurezza (UPSe generatore disponibile in meno di 60 secondi)

- illuminazione interna ed esterna

- reparti speciali (dati / telecomunicazioni)

- telefonia PBX

- monitoraggio della sicurezza e accesso

- schermi video giganti

Evento essenziale (generatore in meno di 90 secondi)

- tabelloni

- sala controllo e quadro di controllo

- sistema di monitoraggio tornelli

- stazione di polizia

 

Evento critico (UPS e generatore, tempo di inattività zero)

- illuminazione degli eventi

- centro di controllo operativo del gioco

- illuminazione di controllo della polizia

Ogni sezione del carico comporterebbe diversi sistemi di trasferimento, cablaggio e distribuzione e l'UPS può essere statico o rotante ma richiederà comunque ulteriore back-up dal gruppo elettrogeno oppure da una batteria di accumulatori con almeno quattro ore di autonomia.

 I più famosi blackout nel mondo degli eventi sportivi

Curiosando  sul web emergono notizie di  singolari e improvvisi blackout laddove non immagineresti maisi possano verificare, ognuno causato da diverse e più o meno imprevedibili incidenti.

..

In the event of a Network failure, back-up power should start immediately, but there will be a time leg due to the seconds needed to start up the fuel and the load switching and takinf off, therefore, the back-up must consider and include some autonomy while the generator starts up since field lighting, which is typically a high-intensity discharge (HID), once it turns off, it requires several minutes to restart and the broadcasting will be interrupted.

This timing range is covered in a variety of ways, including special generators (rotating UPSs) and Uninterruptable Power supply system (UPS).

FIFA establishes a clear requirement of autonomy regarding the amount of back-up power that should have the capacity to operate for a minimum of three hours during an outage.

A stadium is considered a "high availability" system, or a system that is continuously operating for a long period of time.

The measure of the reliability of a system like that of a stadium can be expressed by referring to an ideal percentage of 100% of the use.

The maximum use percentage of the system called "five nines" or 99,99% means a downtime of only five minutes per year.

During a season, a stadium will definitely experience far more than five minutes of stop for repair and maintenance. However, idle times during an event must be zero for some equipment to avoid any interruption. This would require a power of absolute continuity.

Other equipment could tolerate the startup time of the generator (about ten seconds) and some parts of the stadium could tolerate even more.

Hence, the classification of load types should be considered to determine the amount of capacity and size of the redundant units of back-up generators and the UPS system.

Below we find what might be a breakdown of utilities according to a priority classification:

Security (generator available in 10 seconds)

- fire-fighting pump

- fire alarm and detection system

- smoke ventilation systems

- lifts dedicated to fire prevention

- eventual illumination of medical department

Event and Security (Generator UPS available in less than 60 seconds)

- indoor and outdoor lighting

- special departments (data / telecommunications)

- PBX telephony

- security and access monitoring

- giant video screens

Essential event (generator in less than 90 seconds)

- tables

- control room and control panel

- turnstile monitoring system

- police station

Critical event (UPS and generator, zero idle time)

- event lighting

- game control center

- police control illumination

Each section of the load would involve different transfer, wiring, and distribution systems, and the UPS may be static or rotating but will still require additional back-ups from the generator or a battery pack with at least four hours of autonomy.

 The most famous blackout in the world of sporting events

Surfing the web reveals news of singular and sudden blackouts  you can not imagine they can happen, each caused by different and more or less unpredictable incidents.

....

besiktas.jpg

....

Nel 2013 a NEW ORLEANS durante la seconda metà del Super Bowl di Domenica, le luci su una metà del tetto del Superdome improvvisamente si sono spente. Le connessioni Internet nella sala stampa interrotte ed i tabelloni luminosi spenti. Dopo l'improvvisa interruzione molti dei 71.024 spettatori hanno iniziato a mormorare. Il guasto di circa 35 minuti è stato uno dei momenti più incredibili nella storia del Super Bowl.

Nel 2014 a SAN PAOLO a pochi minuti dall’inizio della gara inaugurale del Mondiale di Calcio tra Brasile e Croazia, nel settore vip dell'impianto manca l'energia elettrica e un generatore va letteralmente in fiamme. 

Nel 2015 a Cagliari Durante un amichevole di lusso tra Cagliari e Real Saragoza, dopo alcuni minuti la partita viene sospesa perché i due fari centrali si spengono improvvisamente. Il black out continua fino alla fine del primo tempo e l'arbitro comunque decide di riprendere il gioco anche se l'illuminazione è solo parziale. 

Nel 2016 a Palermo nel corso del match tra Palermo e Torino, per qualche minuto, a causa di un blackout, alcune luci dello stadio Barbera hanno smesso di funzionare. I tifosi rosanero hanno risposto con ironia cercando di fare luce con il cellulare e hanno intonato un coro: “Zamparini paga la luce”…

Nel 2011 a Padova andava in scena allo stadio Euganeo uno scontro d’alta classifica per la Serie B di Calcio, tra il Padova ed il Torino capolista, partita che si prospettava combattuta e piacevole, ma che si sarebbe rivelata una vera beffa per i Granata.

Durante il secondo tempo della gara cominciano a verificarsi insoliti eventi extra sportivi che condizionano la partita: le luci dell’Euganeo continuano infatti a venire a mancare, con blackout prima parziali e poi totali. Proprio durante il primo di questi, parziale, arriva la rete del vantaggio di Ruopolo che beffa il portiere granata Coppola il quale si lamenta per la scarsa visibilità.

Il Torino fa ricorso contro il Padova che rischia una multa salatissima di 25-30.000 euro.

L’ex di Padova e Torino, Roberto Muzzi dichiarò: “Sabato è stata una bella partita fin dove si è giocato. Il black-out? Sono cose che succedono, può capitare”.

Nel 2017 nella gara tra Flamengo e Vasco da Gama, partita destinata a passare alla storia come una delle più incredibili. Durante la gara un Blackout ha lasciato lo stadio illuminato esclusivamente dalle luci degli smartphone dei tifosi sugli spalti.

Sicuramente in tutti i casi sopraccitati più di qualcuno ha generato oltre le ovvie perdite economiche un gravissimo danno di immagine che non si cancella di certo pagando soldi.

Quanto è importante un gruppo elettrogeno in uno Stadio?

La risposta a questa domanda è “five nine”.

Piuttosto la domanda corretta sarebbe quanto il responsabile della sicurezza e della struttura è disposto a rischiare? Inoltre quanto vale la squadra di Calcio che vi disputa le partite?

Chi non è disposto a rischiare si rivolge ad una Azienda specializzata e si preoccupa di avere il sistema di backup migliore possibile.

Possiamo dire schiettamente che presso una struttura come lo Juventus Stadium, (Allianz Sadium) le precauzioni prese in questo senso sono decisamente superiori a quelle adottate in altri Stadi dove spesso  ci si affida a generatori ad uso Cantieristico, installati come se non ci fosse un domani e perennemente in deroga rispetto a qualcosa.

Fa sorridere come vengano rifilati da operatori poco qualificati i soliti generatori provvisti di tecnologia obsoleta in base alla quale  un operatore debba ancora  recarsi direttamente presso il generatore per verificare livelli di combustibile e stato di funzionamento, mentre il resto del mondo utilizzando una tecnologia aggiornata sta seduto in una cabina di regia a gestire tutto comodamente da un terminale.

E’ come se per vedere se c’è ancora carburante nell’automobile sia necessario scendere dall’auto e verificare personalmente il livello in prossimità attraverso il tappo di caricamento!

Chissà ancora quante volte sentiremo il coro dalla Curva…”presidente paga la bolletta della luce…”! magari ad alcuni presidenti essere nominati dai tifosi piace.

Oppure ad  alcuni Presidenti inguaribili "romanticoni" piace vedere lo stadio illuminato dai cellulari dei tifosi.

..

In 2013 a NEW ORLEANS During the second half of Sunday's Super Bowl, lights on half of the Superdome roof suddenly turned off. Internet connections in the press room stopped and lights off. After the sudden interruption, many of the 71.024 viewers began to murmur. The failure of about two minutes was one of the most incredible moments in the history of the Super Bowl.

In 2014 to SAN PAOLO A few minutes from the start of the World Cup's inaugural race between Brazil and Croatia, in the plant vip sector is lacking electricity and a generator is literally burning.  

In 2015 in Cagliari During a luxury friendly match between Cagliari and Real Zaragoza, after a few minutes the game is suspended because the two headlamps suddenly go out. The blackout continues until the end of the first half and the referee decides to resume the game even if the lighting is only partial.

In 2016 in Palermo During the match between Palermo and Torino, for a few minutes, due to a blackout, some of the lights at the Barbera Stadium have stopped working. Rosanero fans answered with irony trying to light up the cell phone and they chanted a chorus: "Zamparini pays the light" ...

In 2011 in Padua A high-ranking clash on the Euganean Stadium on the Calcio Serie B between the Padua and Turin captain, started to look fought and enjoyable, but that would have turned out to be a real mockery for the Grenades.

During the second race of the race, unusual extra-sporting events are taking place, affecting the game: the lights of the Euganean race continue to fail, with first partial and then total blackouts. Just during the first of these, partial, comes the grid of Ruopolo's advantage that mocks Coppola's grenade goalkeeper who complains of low visibility.

Turin appealed against Padua who there is a danger of a 25-30. 000 euro.

Former Padua and Turin, Roberto Muzzi declared: "Saturday was a great match as far as it was played. The black-out? These things happen, it can happen. "

In 2017 in the race between Flamengo and Vasco da Gama , A game destined to go to history as one of the most incredible. During the race a Blackout left the stadium lit up exclusively by the fans' smartphone lights on the stairs.

Surely in all above mentioned cases more than anyone has generated beyond the obvious economic losses a serious image damage that does not erase certain paying money.

How important is a generator in a stadium?

The answer to this question is "five nine".

Rather the right question would be how much the security and structure manager is willing to risk? What's more, how much is the Calcio team playing matches against you?

Anyone who is not willing to risk turns to a specialized company and is concerned about having the best backup system possible.

We can clearly say that in a structure such as the Juventus Stadium (Allianz Sadium) the precautions taken in this regard are definitely higher than those adopted at other stages where we are often relied on generators to use Shipyard, installed as if there was no tomorrow And perpetually in derogation to something.

It smiles like the unsuccessful generators with obsolete technology, which requires an operator to go directly to the generator to check fuel levels and operational status, while the rest of the world using up-to-date technology is sitting In a steering cabin to handle everything comfortably from a terminal.

It's as if to see if there's still fuel in the car you need to get out of the car and personally test the level in proximity through the charging cap!

Who knows how many times we hear the choir from the Curve

Or some of the hopeless romantic presidents like to see the stadium lit  by the fans' cell phones.

....

 

 Il gruppo elettrogeno installato presso lo Stadio di Alessandria.

Il gruppo elettrogeno installato presso lo Stadio di Alessandria.